la natura del cosmo, dell’uomo, dell’asino

Siamo a Febbrajo, la Champions League dovrà pur ricominciare, così come l’Europa League: per tutte le consolazioni di primavera. Il pensiero è già a Marzo, al disgelo, alla fioritura del pésco dell’Emila-Romagna, anche ai lati dell’Autostrada del Sole.

Ma nell’attesa è tempo di pranzetto. Dal tavolo in castigo nell’angolo, quello dell’asino, la vista sugli hòi pleistói è perfetta.

Il cibo? pasta al pomodoro, oggi spaghetti e trota cotta sulla griglia, contorno di patate lesse col prezzemolo.

Niente male, ormai ci siamo bene abituati, non manchiamo per questo di rendere grazie a quel destino che ci ha permesso di così a lungo riflettere sulla natura del cosmo e dell’uomo. Con quale costrutto non si sa, ma avendo mezzi e opportunità, uno la motivazione potrebbe pure far la fatica di darsela.

Annunci

2 pensieri su “la natura del cosmo, dell’uomo, dell’asino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...