ode all’ultimo pesce persico

Del 2017, a cosa avete pensato?

Riedo felicemente all’Ittiturismo Abate, a Lezzeno, sul Lago di Como, per verificare sperimentalmente come nulla sia cambiato, che il lavarello sia sempre lui, alla Marlon Brando, e soprattutto il riso in cagnone con il pesce persico fritto costituisca ancora ragion sufficiente, o almeno causa finale per la comparsata.

Tutto giusto e perfetto, si direbbe. Ecco qualche testimonianza, a partire dal sobrio antipastino con tóc, paté di lavarello, filetti di lavarello in salsa verde e fritti, e in carpione.

In maggiore dettaglio, il fritto.

Passiamo al riso col persico.

E concludiamo con un sorbetto al Braulio, servito con del braulio a parte. Se non sapete cosa sia il Braulio, gobbi cialtrobaudi che non siete altro, continuate pure con il San Simone.

Purtroppo la foto è giunta troppo tardi. Ci scusiamo per il disagio.

L’ittiturismo chiude domani a pranzo, per quest’anno. Cavoli vostri se non ne avete approfittato, questa cenetta è praticamente un last minute.

Saluti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...